DECALOGO SULL'UMIDITÀ

Forse ti interessa sapere che...

1. I tipi di umidità più frequenti che possono colpire un'abitazione sono l'umidità per infiltrazione (dovuta a un problema di isolamento delle pareti e dei soffitti della casa) e per condensa (provocata da un eccesso di umidità ambientale).

2. Per umidità ambientale si intende la quantità di vapore acqueo presente nell'aria. L'umidità aumenta quando le temperature sono più alte, soprattutto nelle zone costiere, e altera notevolmente la sensazione termica.

3. I livelli ottimali di umidità ambientale per godersi un ambiente confortevole sono tra il 40 e il 60%.

4. All'interno delle case e degli spazi chiusi, l'umidità ambientale può aumentare a causa delle attività domestiche. In un luogo evaporano circa da 5 a 10 litri d'acqua al giorno a causa di attività come: cucinare, fare la doccia o stirare.

Quando l'eccesso di umidità nell'ambiente entra in contatto con una superficie più fredda, si produce la condensa. Ciò si rende più evidente in inverno, quando la temperatura esterna della casa è di molto inferiore a quella interna.

5. La condensa si produce di solito su finestre con isolamenti obsoleti, in zone mal ventilate o sulle pareti orientate a nord. In tutti questi luoghi possono comparire macchie e muffa che, con il passare del tempo, provocano danni in casa.

6. Gli elevati livelli di umidità sono anche un terreno di coltura favorevole alla comparsa degli acari, minuscoli parassiti che possono proliferare in coperte, tende, tappeti e materassi; gli acari possono essere molto difficili da sradicare se non si risolve il problema dell'eccesso di umidità ambientale. Gli acari possono inoltre influire sulla salute di chi soffre di allergie e problemi respiratori.

7. Un altro effetto evidente dell'eccesso di umidità in casa è la comparsa di cattivi odori associati ai problemi precedentemente descritti.

8. Prevenire la comparsa di umidità ambientale è la miglior maniera di evitare la comparsa di muffe, acari o macchie sulle pareti. Un buon rivestimento delle pareti, l'isolamento ideale delle finestre o l'uso di pitture anti-umidità sono fattori essenziali per evitare che l'umidità eccessiva entri in casa e aderisca provocando danni. Ventilare gli spazi con una bassa circolazione d'aria e l'uso di prodotti assorbiumidità sono provvedimenti che ti aiuteranno a prevenire giorno dopo giorno l'eccesso di umidità ambientale in casa, in cantina, nel camper o in barca.

9. Prevenire e ridurre l'umidità ambientale contribuisce a mantenere l'ambiente più sano e la casa più pulita. Il controllo dell'umidità entro le proporzioni ideali riduce inoltre la quantità di allergeni nell'ambiente e ciò contribuisce ad evitare la comparsa di problemi respiratori.

10. Un buon controllo dell'umidità ambientale contribuisce anche al risparmio di energia. In effetti, più è elevato il grado di umidità, più è difficile riscaldare la casa e maggiore è la sensazione di freddo. Riducendo l'umidità, riuscirai a risparmiare notevolmente sul consumo elettrico per il riscaldamento o delle stufe.

I prodotti HUMYDRY contribuiscono a tenere sotto controllo il livello di umidità e a mantenere l'ambiente sano e gradevole grazie ai sali di cloruro di calcio che assorbono l'eccesso di umidità ambientale che si deposita all'interno della vaschetta.